La California vieta la sperimentazione animale

Lo Stato americano proibirà la vendita di prodotti cosmetici testati sugli animali a partire dal 2020

All’inizio di Settembre l’assemblea statale della California ha votato all’unanimità per vietare la vendita di prodotti cosmetici testati sugli animali. La legge SS-1249 entrerà in vigore il 1° gennaio 2020, a condizione che ottenga la firma del governatore Jerry Brown. I sostenitori di questa iniziativa sono comunque ottimisti, in quanto il rispetto della natura e degli animali sono sempre stati aspetti importanti della politica interna di Brown.

Includendo l'Unione Europea, sono 37 i paesi che hanno già messo uno stop alla sperimentazione animale

Includendo l’Unione Europea, sono 37 i paesi che hanno già messo uno stop alla sperimentazione animale nella cosmesi, mentre gli Stati Uniti sono fino ad ora rimasti neutrali sulla questione.

Il varo di questa legge renderebbe infatti la California il primo stato americano ad approvare una legislazione simile, e la speranza è che questa legge sproni gli altri Stati a finalmente muoversi di conseguenza.

Lush – marchio di prodotti per la cura della pelle conosciuto per il suo impegno contro la sperimentazione animale – ha collaborato con Humane Society International ad una tempestiva campagna denominata #BeCrueltyFree incitando i consumatori nordamericani alla mobilitazione en-masse nella lotta contro i test sugli animali.

Una scelta eco-friendly che può essere fatta facilmente, in quanto i moderni test tossicologici sono avanzati al punto che la sperimentazione animale non è più necessaria o addirittura rilevante.

Il divieto di test sugli animali non ha di fatto danneggiato le imprese nell’UE durate gli ultimi cinque anni. La presidente di Social Compassion in Legislation, Judie Mancuso ha affermato che “Nell’UE animali sono stati salvati mentre le aziende si sono sviluppate escludendo la crudeltà dal loro business plan“.

Uno sforzo, questo, che forse permetterá all’ America di unirsi finalmente agli altri paesi che si sono gia assunti l’impegno di salvaguardare il welfare animale.

La sperimentazione animale non è più necessaria

Castiglione della Pescaia diventa plastic free

Il comune di Castiglione della Pescaia è diventato plastic free, mettendo al bando i prodotti usa e getta per diminuire drasticamente il consumo di plastica
14.1.2019

Acquistare prodotti sfusi aiuta il Pianeta

Il nuovo modo di fare la spesa ecologico e green.
12.1.2019

In India, il gas di scarico diesel diventa inchiostro

L’innovativa idea di convertire il gas di scarico tossico dei motori diesel in inchiostro a disposizione di tutti.
9.1.2019

Biodiversità: il patrimonio genetico della vita

La biodiversità è alla base della vita sul nostro pianeta. Ecco perché è così importante conoscerla e tutelarla
7.1.2019

Climate Change: le possibili, allarmanti conseguenze

Limitare il riscaldamento globale a 1,5°C rispetto a 2°C comporta delle differenze sostanziali per la vita sul nostro pianeta.
24.12.2018

Polonia: da Katowice l’impegno globale contro la CO2

Si è appena concluso il Cop24 con un accordo vincolante tra i paesi partecipanti, ma la strada da percorrere è ancora tortuosa
22.12.2018

Dal mare alla strada: La PlasticRoad

Come poter sfruttare al meglio uno dei materiali più inquinanti? La PlasticRoad, una strada a base di plastica riciclata, potrebbe essere la risposta
19.12.2018

La California vieta la sperimentazione animale

Lo Stato americano proibirà la vendita di prodotti cosmetici testati sugli animali a partire dal 2020. Un grande passo contro la crudeltà sugli animali
17.12.2018

Isole di Plastica: ecco le sei più grandi al mondo

Le isole che tutti abbiamo creato, ma che nessuno vorrebbe possedere
15.12.2018

Il mondo dei porti prende il largo verso un futuro green

Grazie alla campagna di Go Green, sono già state raccolte circa 20 tonnellate di lattine e 2000 cellulari nelle banchine dei porti di tutto il mondo
14.12.2018