Lombardia: iniziati i primi test dell’autostrada elettrificata

Dopo l’esperienza positiva negli altri stati europei, i camion potranno a breve viaggiare a impatto zero anche sul suolo italiano

Nella provincia di Bergamo, e più precisamente in un tratto della lunghezza di 6 km della A35 Brebemi, sta venendo sperimentata la prima autostrada italiana con il tratto elettrificato per i camion. Il progetto parte da più lontano, ovvero da un’iniziativa promossa dal colosso svedese Scania e dal gruppo tedesco Siemens il cui obiettivo è di rendere le strade europee più eco-compatibili.
L’approdo sul nostro suolo è avvenuto grazie all’accordo con l’ente CAL (Concessioni Autostradali Lombarde) e i Ministeri del Trasporto e dell’Ambiente.  
La scelta di questo tratto autostradale rispetto ad altre poggia sulla stima che una simile conversione comporterà una riduzione delle emissioni di CO2 tra l’80 e il 90%. I numeri sono a dir poco notevoli, specie se teniamo in conto che parliamo di uno snodo intensamente trafficato.

una simile conversione comporterà una riduzione delle emissioni di CO2 tra l’80 e il 90%

L’assessore alla Regione Lombardia Claudia Maria Terzi, durante il convegno intitolato “Il trasporto elettrico delle merci su strada” organizzato da European Truck Festival, spiega così il contesto di riferimento — “ Nella nostra regione, ogni anno, vengono movimentati su gomma oltre 300 milioni di tonnellate di prodotti: siamo il principale punto di partenza e di destinazione delle merci a livello italiano e tra i primi in Europa”.
Fatte dunque le premesse, come funzionerebbe di preciso il progetto?
Praticamente, su entrambi i sensi di marcia, è prevista l’installazione di una linea elettrica sospesa che consentirà la costante alimentazione del mezzo di trasporto grazie a un pantografo e a una catena cinematica ibrida. La presentazione ufficiale spiega pure che i sorpassi avverranno in piena sicurezza, con il mezzo che si dovrà staccare dalla linea di contatto posta a 5,50 metri dalla corsia di marcia per poi poggiare sulla propria autonomia.

Per certi aspetti, viene da dire che non si discosta troppo dal filobus che prendiamo in città.
I test dell’autostrada saranno anche suddivisi in due fasi: la prima metterà a regime il sistema per il tratto interessato con la sua elettrificazione; mentre la seconda, una volta appurata l’economicità del progetto, estenderà la tensione all’intera autostrada grazie ai pannelli fotovoltaici. Una buona riuscita dei test determinerà la realizzazione e diffusione di simili progetti innovativi nel resto d’Italia. E poiché la frontiera dell’innovazione non può non passare dall’attenzione all’ambiente, guardiamo con ottimismo il successo di questa impresa.

la frontiera dell’innovazione non può non passare dall'attenzione all'ambiente

Dall’Italia parte la svolta green nel settore informatico

La startup sanremese Green Idea Technologies insegna come sia possibile ridurre le emissioni di CO2 senza sacrificare l’efficienza degli apparecchi elettronici
8.12.2018

Sommersi da un mare di plastica

L’epoca dell’usa-e-getta sta portando i nostri mari al collasso. Il Parlamento Europeo dice stop alla plastica monouso dal 2021.
5.12.2018

Lombardia: iniziati i primi test dell’autostrada elettrificata

Dopo l’esperienza positiva negli altri stati europei, i camion potranno a breve viaggiare a impatto zero anche sul suolo italiano
3.12.2018

La Cina mette uno stop ai rifiuti di plastica esteri

La superpotenza asiatica mette uno stop al proprio import di rifiuti plastici, lasciando 111 milioni di tonnellate di plastica in bilico.
1.12.2018

Mantova: in corso il primo forum mondiale sulle foreste urbane

Promosso dalla FAO, sarà presente dal 28 novembre al 1° dicembre. Attesi più di 400 esperti provenienti da oltre 50 paesi
28.11.2018

La bio-batteria in carta potrebbe essere presto realtà

Costituita da componenti biodegradabili e non tossiche per l'ambiente, la sua durata può adesso arrivare a quattro mesi mantenendo inalterate le prestazioni
24.11.2018

Federica Brignone: dalle Alpi alla difesa dei mari

Si chiama Traiettorie Liquide il nuovo progetto sociale promosso da Banca Generali volto a sensibilizzare sul problema della plastica nei mari
21.11.2018

Ecomondo 2018: il tema di quest’anno è smart city

Un riassunto a 360° dell’appuntamento annuale che rende Rimini il punto di riferimento internazionale in materia di economia circolare
19.11.2018

Los Angeles dice no alla vendita delle pellicce

Un segnale di speranza rivolto al terzo settore con il maggiore impatto ambientale, e che rappresenta un'inversione di tendenza in chiave green
17.11.2018

Hunting Pollution, il murale contro l’inquinamento

Più di 1000 metri quadrati dipinti con Airlite, una vernice in grado di migliorare la qualità dell’aria che respiriamo.
12.11.2018